La canotta degli Spilli crea delle aspettative

Quando i tuoi amici e il tuo ragazzo parlano costantemente di gare, maratone e scarpe da corsa, prima o poi ci finisci dentro anche tu.

Non con la stessa passione ossessivo-compulsiva, ma con una certa voglia di buttarti in qualcosa di nuovo e di metterti alla prova. Perché ora? Forse perché, mai come adesso, ho capito che tutto ciò che vorrei e che finora ho dato per scontato, lo devo ancora conquistare con tanta fatica e infinita forza di volontà. La stessa che vedo in alcune persone che ho intorno – che ce la mettano nello sport, nel lavoro o in altro non fa poi molta differenza.

Così mi sono data l’obiettivo della Energizer Run anche per dare un senso agli allenamenti primaverili con mister Verdelli e per sfoggiare finalmente la canotta degli Spilli, a riposo nell’armadio da quando l’avevo comprata l’estate scorsa.

Ed eccomi in pieno centro a Milano a cercare di stare dietro a Monia (che poi ho rivisto solo all’arrivo) e, al tempo stesso, di non essere travolta dalla folla o finire contro un albero. Lì la canotta degli Spilli, al buio e tra centinaia di maglie, è passata piuttosto inosservata. Solo un gruppo di ragazzi, vedendo il nome stampato, ha iniziato a fare il tifo per me, che intanto me la ridevo sotto i baffi, non avendo il fiato per farlo per davvero.

Pulirun

Tutta un’altra storia la Pulirun, dove le donne in gara erano ben poche, sebbene agguerrite. Tra la curiosità di chi non aveva mai sentito nominare il gruppo e le aspettative di chi lo conosce fin troppo bene, mi sono sentita un po’ osservata. Come per dire “Ah sei una Spilla? Adesso vediamo cosa sai fare!”.

Di sicuro chi si aspettava una versione femminile di Zaffani sarà rimasto deluso … ma io, arrivata al cartello che segnalava lo sprint finale dei 5 km, ho provato una soddisfazione rara. A fine corsa, il cronometro segnava 29’37”: un piccolo risultato rispetto ai tempi degli Spilli, ma pur sempre un inizio.
E chi lo sa, potrei anche lanciarmi in una staffetta, ma di strada ne devo fare ancora tanta …

PuliRun, ci siamo!

Giugno è mese di scarico, siamo a metà anno, le temperature si sono alzate improvvisamente e in questo periodo non ci sono obiettivi podistici ambiziosi. Corro solo per divertimento, perchè in fin dei conti non riesco e non voglio fermarmi quest’anno.
Ottobre e Chicago sembrano lontani, e forse lo sono anche, pur essendo spesso nei miei pensieri, posso uscire e correre senza pensare a ripetute, medi, pista, scarpe A2 o A3, godermi finalmente il traffico di podisti sulla ciclabile, perchè no anche la vista di ragazze lungo il percorso, è anche questo il bello di uscire con il sole, con il caldo!

E forse è anche il momento per provare a muoversi un po’ per chi ha poltrito fisicamente in maniera maggiore durante l’inverno e questa primavera mai arrivata. Domani si corre la PuliRun, una corsa non competitiva lungo alcune strade lodigiane, intorno al parco del Pulignano, 5 “semplici” km per chi è alle prime armi, o semplicemente vuole provare a corricchiare, una staffetta 5+5 per chi vuole correre in coppia, o 10 km per chi è un po’ più evoluto. Tutto questo con lo spirito di chi vuole divertirsi, perchè se vi posso dire un segreto podistico, correre può anche essere divertente, provate a scoprirlo da voi!

Noi spilli ci saremo, principalmente insieme all’organizzazione, saremo alla partenza, lungo il percorso, venite a salutarci!!!! Il ritrovo è intorno alle 18 all’oratorio delle Fanfani, a Lodi; la partenza è fissata per le 19!
Ah, incidentalmente abbiamo anche provato a fare un video promozionale, qua è quando vi dicevo che correre può essere anche divertente!

m.

Pulirun 29/06/2013 H 19.00

Il caldo ti sfibra?

Lo stress ti attanaglia?

Vuoi divertirti ma senza correre distanze esagerate?

Sei in recupero dalla Monza-Resegone?

Vuoi correre a coppie, magari con il tuo/tua lui/lei?

Apprezzi lo sterrato, la birra rigenerante e un bel panino con la salamella?

Abbiamo la corsa giusta per te!

Pulirun 2013 - 29 Giugno 2013

Pulirun 2013 – 29 Giugno 2013

Cosa aspettate?

Iscrizioni in loco. 5 euro per sostenere l’Associazione Lombarda Fibrosi Cistica. Si fa pure per una buona causa, meglio di così…

In più, probabile la presenza (in gara o sul percorso…) del miglior TM in pista dell’anno solare 2013. Avete mai conosciuto un vip del genere?

Pensate, l’anno scorso presenzio anche il sosia di Giovanni Storti, nelle vesti di podisti nuorese…

Ajò

Infine, bella foto di gruppo. Meditate, c’era anche Guzzi, cioè, già fa ridere, se poi ve lo racconto, ma già lo sapete: AHAHAHAHAH (cit.)

Gli spilli dopo la gara

E allora forza, 29 giugno, ore 19 partenza, via Madre Cabrini, Lodi.

Vi si aspetta numerosissimi!!!

Gli spilli nel gin-occhio (alternativa più che plausibile di questi tempi!!)

P.S. In Anteprima mondiale, il percorso!!!

Percorso Pulirun 2013

Percorso Pulirun 2013