Milano-Lisbona andata e ritorno (Lisbona-Milano)

Ci pensavo giusto oggi..la mia prima mezza maratona in terra estera. Aggiungici poi che vai con l’amico di una vita..che lasci a casa pensieri e problemi (e purtroppo anche il terzo compagno di viaggio)..questo è il risultato:

20141005-232650-84410835.jpg
Milano Malpensa venerdì 03/10

20141005-233211-84731946.jpg

20141005-233309-84789869.jpg
Ape come al solito!!

Come di consueto non arrivo pronto all’appuntamento..anzi forse ho addirittura qualcosa in meno del solito..ma la voglia di correrla è comunque tanta..

20141005-234147-85307606.jpg

Poi viste certe offerte..

20141005-234353-85433787.jpg

Si parte subito col botto al ritiro pettorali..ma questa è un’altra storia!!

20141005-235842-86322313.jpg
In attesa del pellegrinaggio a Setubal c’è spazio anche per una benedizione pre-gara..!!

20141006-000150-110951.jpg

Gara dura..tanti saliscendi..ma comunque sono riuscito a tirare fuori quello che non pensavo di avere..1’38 e spiccioli..dovendo comunque auto-gestirmi (cosa che al momento mi risulta ancora parecchio complicata)

20141006-000809-489125.jpg
Bad romance..

20141006-001424-864664.jpg

Soddisfazione a fine gara!!
Obrigado..Masciarelli!!

Prato della Valle

Padova ore 11.00 – Mi sono distratto un attimo tra un giretto nel centro e soprattutto dopo una tappa in questo fantastico posto..

20140427-105831.jpg
..un bel salto nel passato..purtroppo di negozi così non se ne trovano più..
Chissà i miei ragazzi cosa stanno combinando..io nel frattempo ho socializzato..…

20140427-110037.jpg
Selfie with Paolo Nutini!!
A voi il vincitore della maratona in 2 h e 11′

20140427-110203.jpg
Il tempo non promette bene, vento fastidioso e probabile pioggia..staremo a vedere..

Ritorno al futuro

Padova ore 9.30 – Sosta al mitico bar di ieri..non per uno spritz (purtroppo) ma per un caffè (bere da solo è un brutto segno)..

20140427-093906.jpg
Così è come si presenta il percorso in zona centro..

20140427-094025.jpg

20140427-094037.jpg
Un po’ di turismo..

20140427-094630.jpg

20140427-094748.jpg
E nel frattempo i primi arrivi..

20140427-094839.jpg

Sarà un bel souvenir

Padova ore 08.30 Stadio Nereo Rocco – parte così l’avventura della mezza di Padova dei due spilli Roberto (Bako) e Michele (Cek).

20140427-091353.jpg
Il mio infortunio stavolta mi impedisce di partecipare attivamente.
Mentre Bako e Cek si recano alla partenza sul pullman blu, per motivi logistici devo recarmi all’arrivo sul pullman arancione. Oggi a Padova oltre alla mezza si corre anche la maratona.
Lo scenario al mio arrivo a Prato della Valle è questo..

20140427-091959.jpg

20140427-092013.jpg

20140427-092021.jpg
Che altro aggiungere..in bocca al lupo best friends..vado a bermi un caffè.
Per il momento è tutto!!

20140427-092211.jpg

Tre giorni di ordinaria magia

Il titolo dice tutto..

In 25 anni che frequento e conosco Roberto e Michele questa è stata la prima volta che partiamo solo noi tre.

Image

Buongiorno “Spilli”. Grazie anche a Lello che ci ha portati a Rogoredo.

Che dire tre, due, uno e si parte..clima gita e questo fa si che è impossibile non divertirsi..

Image

Image

Bako..ma che bello il tuo shuffle!!

Finalmente si arriva a Roma, se il buon giorno si vede dal mattino..allora è proprio una bella giornata di..

Image

Ma alla fine chi se ne frega..siamo o non siamo in vacanza?

Giusto il tempo di posare i bagagli..

Image

Il mio pigiama spacca!!

..e si va al ritiro dei pettorali!!

Image

Prime emozioni..

Image

Image

Image

Comunque Cek qui non si vede che ho il polpaccio grosso!!

Breve pranzo, ritorno veloce in albergo e poi giretto per Roma..

Image

Bako un po’ come la foto del tuo matrimonio!!

Image

C’è spazio anche per Giorgio (sempre con noi)!!

Ritorno in albergo..e preparazione alla cena!

E proprio da qui cominciano i primi incontri..Simona..Hey!!

Per rimpiazzare la mia dipendenza dalla nutella ho optato per questo prima di andare a dormire..

Image

La stanchezza prende il sopravvento..e non mi resta che addormentarmi visto che l’indomani la sveglia è molto presto, anche se ci sono abituato.

Colazione, metro e si raggiunge la partenza..

Finalmente conosco anche Francesca e Stefania..Hey..quattro chiacchere e..

..finalmente arriva al momento della corsa!! Il mio obiettivo non era tanto migliorare il mio “personal”, dal momento che la mia preparazione non è molto costante e in questa fase latita parecchio, ma finirla decorosamente (grazie a Mattia per la compagnia, di sicuro sono riuscito a rallentare anche te!!) Cosa insolita è il fatto di gestirmi in autonomia e non aver nessuno che mi faccia da “pacer”. I primi 10 Km però mi hanno fatto ben sperare ed anche la tanto temuta salita sembrava non aver destabilizzato più di tanto il mio passo. Fino al 17 Km tutto bene, poi memore del calo subito a Verona mi sono premunito per tempo con degli zuccheri. I problemi però sono arrivati da li a poco nonostante tutto. Il cronometro non mi condannava ancora anzi ero in corsa per il “personal”. Più il traguardo si avvicinava però e più le mie gambe e la concentrazione mi abbandonavano. L’esperienza più tragica per il momento l’ho vissuta dal 20 al 21 Km

Image

un estratto della mia sofferenza..cek anche qui il polpaccio sembra nella norma!!

..stavo e male e non ne potevo più..la voglia di fermarmi e camminare era tanta, ma l’orgoglio e il fatto di non mollare mai hanno fatto il resto…Bako stavolta qualche tuo incoraggiamento forse avrebbe fatto il miracolo!!. In tutto ciò a parte gli scherzi non vedo note negative nella prestazione, perché per lo stile di vita che ho per me queste sono imprese. E’ stato emozionante esserci al di là di tutto ed esserci stato con le due persone che stimo di più (Bako e Cek).

Giusto il tempo di rientrare in albergo..risistemarsi e poi..

Image

super pranzo!!

Roma by night..

Image

Purtroppo poi arriva anche il momento di tornare a casa..l’ultimo giorno è sempre un po’ malinconico, almeno per quanto mi riguarda.

Ho avuto la fortuna di conoscere delle persone veramente fantastiche Francesca, Stefania e Simona che ci ha sopportato più di tutti!!

Grazie di cuore!!

Image

Foto 03-03-14 12 52 05

IMG_4381

Cosa mi è rimasto di questi tre giorni:

..il fatto che sto invecchiando ma che in fondo ce la faccio ancora

..i polpacci da sfilare come dice il Cek

..per Francesca, Stefania e Simona è un arrivederci a presto

..e che ho ancora tanta voglia di divertirmi con le persone che stimo (Bako e Cek grazie di cuore)

Image

E per dirla alla Piero Pelù: “Grazie e buona notte!!”

Grazie..

Spilli probabilmente non vi ho ancora ringraziato abbastanza. Di certo vorrete sapere, o meglio Bako, di certo vorrai sapere che cosa ho pensato negli ultimi km a Verona. E’ molto semplice non pensavo, l’unica cosa che mi ripetevo era che se riuscivo a finirla di corsa sarebbe stata un’impresa!! In questo ultimo periodo poi non ne va dritta una, in più i malanni di stagione hanno contribuito a rendere inconsistente la mia già precaria preparazione. Quello che mi fa ancora ridere è che ho impiegato penso una mezzora prima di riuscire a parlare dopo l’arrivo. Volevo precisare Bako, che alla fine appena ho tagliato il traguardo ti ho detto grazie con un filo di voce mentre vedevo la morte che con la falce cercava di mietermi, ma che alla fine per pietà ci ha ripensato (meno male)!!. La strada è ancora molto lunga però i risultati per il momento sono incoraggianti. Vi domanderete perché vi sto ringraziando, il motivo è molto semplice perché cercate di coinvolgermi e nonostante tutto mi date la possibilità di restare nel gruppo. (La risata sorge spontanea..ahahaha!!). Rispetto al resto degli spilli sono un runner anomalo, la mia preparazione alle gare è “agghiaggiante” (per dirla alla Conte), uno per la carenza di tempo a disposizione, due per la discontinuità con cui mi alleno e tre perché non esiste un piano di allenamento, ma per il momento non posso fare di meglio. La cosa che invece mi fa andare avanti è sentire le storie delle vostre imprese, perché mi da grande stimolo e mi fa pensare che forse un giorno riuscirò a farne qualcuna anch’io. Se penso poi che fino all’anno scorso non mi sarei mai sognato di prendere parte ad una mezza maratona, adesso non ne posso fare a meno, come del resto il lungo della domenica mattina..vero Bako..con pausa caffè a metà del percorso. Bar rigorosamente di classe, altrimenti che senso ha prendere il caffè mentre la gente che ce “l’ha fatta” ti guarda malissimo?!! Ma ritornando a Verona sento di aver superato qualche mio limite in positivo e un grazie va a Lello, Tommy, Cek per l’incoraggiamento. Un grazie particolare invece va al Bako che mi supporta, mi sopporta nonostante io sia lento e cerca di farmi diventare un runner!! 

Grazie ancora di cuore (finché regge)

In fede

Giulian Ross