Fango e disagio

Sei un disagiato se ti permetti di correre domenica mattina a Chieve (neanche fosse Bagnolo CR.), in braghini (attillati per giunta!), maglietta o canottiera, scarpe non adeguate, nella stagione delle piogge del Borneo.

Fango, campo presumibilmente strappato al maggese o alla coltivazione delle bietole, o al limite alle verze.

Comunque in queste competizioni pare che il tempo si sia da sempre fermato al 1989.

E la maglia/canottiera di lana di alcuni podisti lo dimostra…

Foto del disagio invernale/mattiniero:

Foto del Disagio 1

Foto del Disagio #1

Foto del Disagio 1

Foto del Disagio #2

Tommaso nelle sua particolare rivisitazione di Fifty Shades Of Red.

Michele in una posa che imita la nota cotoletta alla milanese.

Giorgio sopravvissuto e/o sopravvivente.

Alla prossima, ma stavolta compriamo scarpe e chiodi.

L.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...