The Finals 2012

Non sempre scriviamo di corsa. Per parlare, parliamo solo e quasi esclusivamente di quello. Però abbiamo anche altri interessi. Tra cui, il baloncesto.

Alcuni di noi, prima di improvvisarsi runners, hanno avuto una (chi brillante, chi onesta) carriera cestitica alle spalle. Alcuni hanno appena dato l’addio, altri per diversi motivi sono fermi da un pò di più. Ma non cambia più di molto.

Stanotte, alle 4, ho puntato la sveglia per vedere OKC – MIA. Classico dei classici, la parabola non prende. Indeciso se chiamare o no il servizio clienti, non mi sono perso d’animo, e in tre secondi ho risolto trovando su internet quello che faceva al caso mio (con commento ignoto, mi son o fatto l’idea che fosse di qualche paese dell’Est Europa).

Cronaca della partita: match non bello, tanti errori, di là si gioca in due + Bosh (e stanotte uno stoico Battier), di qui in due + (a rotazione) Harden, Collison, Ibaka. Sefolosha e Perkins ci mettono la difesa e il corpicione. Miller e Chalmers qualche (rara) bombetta. Hanno vinto gli Heat. Giocando un basket a dir poco scandaloso e monotono. 1-1 nella serie (sarà lunghetta…). Se così fosse, casa di Tommi è sempre a disposizione per tutti, e pazienza se la parabola fa le bizze.

Image

Mentre io me la divertivo, c’era chi era già operativo al lavoro. Vai Zaffo, siamo tutti con te! O almeno, proviamo a starti dietro, al tuo passo è veramente dura!

Buona giornata.

L.

PS: Tommi, oggi Huber ti attende!

 

 

4 thoughts on “The Finals 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...