C’è di peggio…

Quello che non contempla il video sono le ripetute sui 3000m, o quantomeno l’idea di doverle fare.

Eppure sarà stato il cielo ancora chiaro alle 18 quando mi apprestavo ad iniziare il riscaldamento, sarà stato il pensiero del weekend romano con l’obiettivo sulla mezza o ancora l’arrivo in posta dell’opuscolo con i risultati ufficiali della Chicago Marathon 2013, le gambe andavano durante le ripetute e la fatica si sentiva, ma non era così opprimente.
Anzi, avevano il tempo di sciogliersi lungo la durata di ogni singola ripetuta,  passando dai lievi fastidi iniziali a una buona scioltezza. Stavo bene e mi sono divertito, non solo alla fine dell’allenamento, ma anche un po’ durante.
Dopo questo allenamento le sensazioni per la Roma-Ostia sono positive!

Mi sono sempre chiesto, e propongo a voi la domanda, se sia mentalmente meno duro fare ripetute più lunghe, ma in numero minore, oppure tante ripetute più brevi, semplificando: affrontate meglio un allenamento con 3x3000m o 7/8x1000m?
Io la mia idea me la sono definitivamente fatta!

m.

P.S.: Bellissimo il video di Buzzfeed, e un grazie a RunLovers per avermelo fatto conoscere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...